L’iniziativa

Il  Torneo di calcio a 5 – Trofeo LEGEA di Umago è un classico  appuntamento rivolto a tutti gli appassionati e le appassionate che si sfideranno in un fantastico week-end di sport, vacanza e divertimento da trascorrere in uno dei migliori Villaggi turistici della Croazia – situato ad Umago a soli 40 km dal confine con l’Italia – posto fronte mare con un’ampia spiaggia.

Per i partecipanti e le persone al seguito favolose opportunità di soggiornare in Hotel e  Appartamenti a prezzi straordinariamente convenzionati.  

Date e struttura

Due gli Eventi nel calendario dell’estate 2018:

primo Torneo: sabato 2 e domenica 3 giugno

secondo Torneo: sabato 23 e domenica 24 giugno

Le squadre potranno scegliere di partecipare anche ad entrambi gli appuntamenti.

Le gare saranno disputate su nuovi campi in erba sintetica dell’ultima generazione situati nelle vicinanze del Villaggio a pochi passi  dalla spiaggia.

Gli Arbitri ed i palloni saranno messi a disposizione dall’Organizzazione.

Partecipazione

La partecipazione è aperta a squadre di qualsiasi livello suddivise nelle seguenti categorie di gioco:

5 vs 5 Maschile         5 vs 5 Femminile

Ogni squadra potrà essere formata da massimo 12 giocatori. Le sostituzioni sono illimitate.

Premiazioni 

Le prime quattro squadre classificate per ogni categoria, riceveranno trofei e prodotti legati alle sponsorizzazioni.

La squadra campione per ciascuna categoria acquisisce il diritto di essere ospitata per difendere il Trofeo nella futura edizione dell’estate  2019.

 

Programma

La Reception di tutte le tipologie di soggiorno per gli arrivi è attiva 24 h.

All’arrivo delle squadre saranno consegnati i programmi di gara e fornita ogni indicazione relativa al soggiorno e alle attività di animazione.

Venerdì:

Check-in (solo per il Torneo) presso Stand Organizzazione (Reception del Villaggio Sol Polinesia) dalle ore 14.00 alle ore 23.00.

Mattina/pomeriggio: campi da gioco, piscine e Parco Acquatico a disposizione delle squadre – Animazione.

Dalle ore 20.30 Animazione serale  – Discoteca   Sabato:

Check-in (solo per il torneo) presso Stand Organizzazione (prossimità campi da gioco) dalle ore 08.30 alle ore 10.30.

Ore 09.00 – Inizio incontri di qualificazione

Mattina/pomeriggio: Piscine e Parco Acquatico a disposizione delle squadre – Animazione

Ore 19.00 – Termine incontri prima giornata

Dalle ore 20.30  Animazione serale  – Mega festa in Discoteca

Domenica: Ore 09.00 – Inizio incontri fase finale Mattina/pomeriggio: Piscine e Parco Acquatico a disposizione delle squadre – Animazione Ore 15.30 – Finali Ore 17.00 – Premiazioni Dalle ore 20.30 Animazione serale nei Villaggi – Disco Music Party

N.B.: Si giocherà con ogni condizione meteorologica.

 

Formula di gioco

La Formula di Gioco è stata appositamente studiata in modo tale che tutte le squadre al termine della fase di qualificazione (giornata di sabato) accedano alla fase finale (giornata di domenica) con la possibilità di vincere la manifestazione.

Le squadre iscritte saranno suddivise in gironi all’Italiana – con gare di solo andata – formati da 4/5 squadre. Ogni squadra giocherà minimo 3/4 partite nella giornata di sabato (fase di qualificazione) e almeno 1 gara nella giornata di domenica (fase finale ad eliminazione diretta fino alla finalissima).

AI termine degli incontri di qualificazione sarà stilata un’unica Mega-Classifica Generale di tutte le squadre iscritte, sulla base di un coefficiente dato dal NUMERO DI GOL REALIZZATI/SUBITI da ciascun team nel proprio girone: una formula che garantirà a tutte le squadre partecipanti l’accesso alla  fase finale.

La fase finale si svolgerà sulla base della Mega-Classifica Generale con partite ad eliminazione diretta fino alla finalissima.

Tutti gli incontri si articoleranno in due tempi della durata di 12 minuti ciascuno. Per le sole gare della fase finale, in caso di parità, è previsto un tempo supplementare di 5 minuti ed in caso di ulteriore parità, i calci di rigore. Tutte le gare saranno dirette da Arbitri qualificati messi a disposizione dall’Organizzazione.

Regolamento  

  1. Il Trofeo LEGEA di Umago si disputerà su  campi di calcio a 5 in erba sintetica della nuova generazione.
  2. La partecipazione è aperta a squadre di qualsiasi  livello suddivise nelle categorie di gioco 5 vs 5 maschile e 5 vs 5 femminile. Ciascuna squadra sarà formata da 5 calciatori in campo (uno dei quali nel ruolo di portiere) e sino ad un massimo di 7 riserve.
  3. Gli atleti iscritti in una squadra non potranno far parte di altre squadre.
  4. Gli Organizzatori, a loro insindacabile giudizio, potranno apportare modifiche al programma di gara nel caso in cui avverse condizioni meteorologiche (o altri eventi esterni) abbiano causato consistenti ritardi nella programmazione degli incontri, prevedendo, nei casi più gravi, la sospensione definitiva della manifestazione, senza che ciò comporti l’obbligo da parte degli stessi Organizzatori al rimborso delle quote di partecipazione.
  5. Tutte le gare saranno dirette da Arbitri qualificati messi a disposizione dall’Organizzazione.
  1. Le sostituzioni potranno essere effettuate solo a gioco fermo e sono consentite in numero illimitato: qualsiasi calciatore sostituito potrà a sua volta sostituire un altro compagno di squadra. La sostituzione del portiere potrà avvenire purché il sostituto indossi la maglia del portiere sostituito, mantenendo però il suo originale numero in caso di sanzioni disciplinari.
  2. Ogni squadra dovrà essere equipaggiata con maglia, calzoncini, calzettoni, parastinchi e scarpe da ginnastica o da calcetto, E’ VIETATO GIOCARE CON SCARLE DA CALCIO. Il portiere dovrà indossare una maglia con colori che consentano di distinguerlo facilmente dagli altri calciatori. Nel caso in cui due squadre avversarie presentino divise di gioco dello stesso colore, l’Arbitro sorteggerà la squadra che dovrà indossare le “casacche” colorate messe a disposizione dall’Organizzazione. Non è obbligatorio per le squadre indossare le divise Legea  eventualmente fornite all’atto dell’iscrizione.
  3. I palloni – del tipo n° 4 – saranno messi a disposizione dall’Organizzazione.

Principali regole di gioco

  1. Sarà consentito ad una squadra iniziare o proseguire un incontro avendo tre calciatori in campo compreso il portiere. Se, nell’impossibilità di utilizzare giocatori di riserva, il numero dei calciatori di una squadra dovesse risultare inferiore a tre, la gara sarà sospesa e decretata la vittoria della squadra avversaria con il punteggio minimo di 0-3.
  2. Le squadre chiamate a disputare gli incontri hanno obbligo di presentarsi  al campo almeno 10 minuti prima dell’orario di inizio. Non è previsto nessun “tempo di attesa” e le squadre che all’orario previsto non saranno in campo pronte per iniziare la gara saranno dichiarate perdenti con il punteggio di 3 a 0. Nella giornata di qualificazione (sabato), nel caso una squadra dovesse perdere più di due incontri per forfait, ai fini del calcolo del quoziente reti non si terrà conto di alcun punteggio relativo agli incontri in programma per la squadra stessa.
  3. Non è prevista la regola del tiro libero per “Falli Cumulativi” e del retropassaggio al portiere.
  4. La rimessa dalla linea laterale dovrà essere effettuata con i piedi. Il pallone dovrà essere fermo sulla linea laterale e rimesso in gioco in qualsiasi direzione. Il calciatore che esegue la rimessa dalla linea laterale dovrà avere una parte di ciascun piede o sulla linea laterale o sul campo per destinazione.
  5. La rimessa dal fondo dovrà essere effettuata dal portiere della squadra cui spetta la rimessa, con le mani. I calciatori avversari del portiere che sta effettuando la rimessa dal fondo dovranno obbligatoriamente rimanere al di fuori dell’area di rigore avversaria. Se il pallone non dovesse essere lanciato direttamente fuori dall’area di rigore, dovrà essere ripetuta la rimessa dal fondo; se, dopo che il pallone è in gioco, il portiere tocca il pallone una seconda volta, prima che sia stato toccato o giocato da un altro calciatore, dovrà essere concesso un calcio di punizione alla squadra avversaria dal punto in cui è stata commessa l’infrazione, salvo che ciò sia avvenuto nell’area di rigore, nel qual caso il calcio di punizione dovrà essere battuto dalla linea dell’area di rigore, dal punto più vicino a quello in cui è stato commesso il fallo.
  6. Una rete non sarà valida se segnata su rimessa dalla linea laterale; su rimessa dal fondo; battendo direttamente nella propria porta un calcio di punizione (in tal caso il gioco dovrà essere ripreso con un calcio d’angolo a favore della squadra avversaria).
  7. La partecipazione alla manifestazione sportiva comporta l’accettazione del presente regolamento di gioco. Per quanto non espressamente indicato valgono le regole di gioco del Calcio a 5.